[cosa accadrebbe se…] recall: roba di mappe

Ne parlavo giusto un anno fa, il 18 luglio 2013… ora pare che Apple stia sperimentando l’utilizzo delle proprie mappe per il servizio “Trova il mio iPhone”… e, onestamente, non vedo motivo per cui non dovrebbe farlo!

Resta da chiedersi come si svilupperà la cosa, perché una volta che le mappe sono accessibili dal proprio account iCloud, tutto il resto viene in automatico (o quasi): è solo questione di tempo…

 

 

 

3 Commenti

      • No, quello no….Ma ne avevo uno simile, era a striscie di colore grigio-nero-azzurro, di razza tipicamente da perieria urbana. Quello gli assomiglia moltissimo (colori a parte) e l’ho usato come avatar, in omaggio a quello che avevo un tempo..

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.