Eccome se può capitare…

Se lo dico io vengo preso per Applefan… Lasciamolo dire a qualcun’altro

15 Commenti

  1. Indipendentemente che lo dica tu o attivissimo il concetto non cambia, iOS è un sistema chiuso che non lascia libertà all’ utente (sia avanzato che non) ed essendo sotto pesante controllo di mamma Apple, nel bene o nel male, è più protetto.

    Android ha un approccio opposto ovvero sistema aperto e modificabile che lascia all’ utente la responsabilità di quello che fa, questo a discapito della sicurezza.

    • Ci sono due problemi in tutto ciò:
      -il primo è che c’è gente che si ostina a non riconoscere che Android “meriterebbe” particolari attenzioni sotto questo aspetto
      -il secondo è che non stiamo parlando di strumenti “dedicati” ma di un dispositivo di massa, a largo consumo, forse il più “consumer” tra tutti i gadget elettronici: finiscono nelle mani di chiunque (e non credere che la scelta di Android sia fatta in virtù della “libertà” del sistema… nel 90% dei casi è una mera questione economica)

  2. Concordo col fatto che Android abbia bisogno di qualche attenzione in più, ma credo che gli antivirus siano una soluzione un po “estrema”, per quanto mi riguarda ho sempre fatto senza, facendo attenzione durante l’ installazione di app poco conosciute e non ho mai avuto problemi.

    Comunque stai sottovalutando i consumatori, io non credo che siano tutti degli utonti, ad oggi la personalizzazione di un device per un utente è un fattore da non sottovalutare, basta vedere i milioni di Jailbreak che avvengono annualmente per gli iDevice o le migliaia di modifiche sia estetiche e non presenti su Google play store.

    Per la questione del prezzo la tua affermazione mi sembra un po un azzardo, basti vedere la fine di iPhone 5c che costa 100~150€ meno rispetto la sua controparte in metallo

    • Soluzione estrema? Non sono io a dirlo, comunque ne riparliamo tra un paio d’anni.

      Milioni di JB? Sarà, ma tra i miei conoscenti solo uno ha fatto jailbreak, non per motivi “libertari” ma per installare App a costo zero… e gli ho dovuto dire io che (a seguito dell’operazione) era meglio cambiare la password di default di SSH, onde evitare “problemi”… Ma potrei raccontartene a iosa di aneddoti che dimostrano il basso livello informatico dell’utenza media di chi usa un cellulare.

      Prezzo: secondo te uno che spende 600-700€ per un iPhone 5C, non ce ne mette 100 in più per il 5S? Eddai… Se vuole risparmiare prende un Android da 200-300€, mica risparmia sul modello di iPhone. Non a caso il Galaxy S4, che ha un prezzo più alto della media Android, ha venduto molto meno del previsto…

  3. http:// goo.gl / PDGJL <- leggi questo articolo

    ma che ragionamento è, allora se uno spende 600€ per un galaxy per quale motivo non dovrebbe sborsarne altri 100 per un iPhone ?

    • Infatti iPhone vende più dell’S4… un dato su tutti: Apple nei tre giorni del lancio ha venduto 9 milioni tra iPhone 5C e 5S, mentre Samsung ci ha messo un mese per fare 10 milioni di S4 (tra parentesi, “spediti”, non effettivamente venduti).

      Riassunto: sulla fascia high-end Apple stravince, sul numero totale Samsung può contare su molti modelli meno costosi, ed è li che fa numero (così come fa numero la concorrenza tutta Android).

    • Nota a margine, personale, pure, quindi proprio vale poco.

      Chi usa i link abbreviati non ha la mia simpatia.
      – Se non serve abbreviare, perché non mi lasci vedere dove mi vuoi mandare?
      – Abbreviare non serve mai, neppure su Twitter (che converte automaticamente gli indirizzi)
      – Se lo scopo è usare un’indirizzo personalizzato, che traccia l’utente o anche solo il clic: non dirlo è scorretto.

      D

  4. intanto non stavamo parlando di chi vende di più ma dei S.O. , comunque se vuoi guardare questo dato dal punto di vista delle mere vendite Samsung vince alla grande, se non erro nel 2013 ha venduto più del doppio dei dispositivi rispetto ad Apple, questo grazie ad Android e alla sua adattabilità a piattaforme diversissime

    • Stavamo parlando di come il prezzo influisce sugli acquisti, ma evidentemente la vuoi girare come fa più comodo a te: non c’è problema… Alla prossima.

  5. Il problema è che pensi che Android sia il dominatore del mercato solo perché utilizzato da bimbiminchia o per semplice fortuna, mi chiedo come si possa sviluppare una discussione con queste basi …

    • Io, piuttosto, mi chiedo perché continuo a discutere con uno che (forse in malafede, o forse perché parte prevenuto) mi mette in bocca parole mai dette, o interpreta “a modo suo” quello che scrivo, travisando completamente il discorso.

      1) non ho mai scritto che Android è utilizzato dai bimbiminchia: è “il cellulare” in sé (o, meglio, lo smartphone) che per sua natura e funzionalità è utilizzato da “chiunque”, e nella catagoria “chiunque” ci sono tanto quelli che conoscono i potenziali “pericoli” di un tale dispositivo, tanto quelli che non li sanno, ci sono i bimbiminchia e quelli che ci lavorano, ci sono persone che guadagano 1000 euro al mese e tengono famiglia e single che guadagnano 3000 euro al mese, ci sono docicenni (o anche più giovani), quarantenni, e ottantenni che sanno a malapena cos’è internet e non hanno mai usato un computer in vita loro… e questo vale, ripeto (e come avevo già scritto), per “il dispositivo in sé”, per lo smartphone, che sia Android o che sia iOS. La distinzione tra i due è che l’esposizione ai virus nei due sistemi è “leggermente” diversa… e se nel 2012 ci sono stati 33 milioni (sottostimati) di infezioni, un motivo ci sarà: sfortuna? (per dirla “a modo tuo”)

      2) non ho mai parlato di fortuna riguardo le vendite: ho riportato numeri ben chiari, esplicitando la differenza tra le categorie high-end (cioé quelle che per vari motivi sono più costose) e quelle a più largo accesso di pubblico (cioé i modeli più economici). A prescindere dal sistema, la seconda categoria è quella destinata per ovvi motivi a conquistare la fetta maggiore di mercato, e nella seconda categoria Apple non ha modelli. Nella prima categoria invece, Apple è storicamente quella che vende di più: oltre ai dati che ti ho indicato puoi controllare quali sono le attivazioni con i vari carrier, in particolare negli USA… e dico USA non perché sia tradizionalmente il mercato più favorevole per Apple, ma perché è un mercato dove il telefono è venduto quasi esclusivamente in associazione all’abbonamento (quindi il dato in sé delle attivazioni in abbonamento ha più senso); inoltre la vendita con abbonamento appiattisce le differenze di prezzo tra i vari modelli, e IMHO non è un caso che, dove la vendita per abbonamento sia quasi obbligatoria, iPhone ottiene più facilmente numeri migliori (viceversa, in Italia, il paese delle ricaricabili, è quello dove iPhone vende peggio di tutti…)

      Ti riporterei qualche esempio di conoscenti ai quali ho dovuto configurare e insegnare ad usare lo smartphone, sia iPhone, che Android… l’ultimo è un S3 preso da uno che veniva da blackberry e non sapeva nemmeno cosa fosse un account su Google (dubito che gli associasse qualcosa in più del motore di ricerca), ma voleva installare “wusscuppp” (WhatsApp) perche deve inviare e ricevere foto: evidentemente non gli è balenata per la testa l’idea che potesse usare la mail per inviare le foto, ma ho cercato di spiegarglielo senza successo… Gli ho detto: “perché non ha preso un iPhone che ha già un iPad e si trova bene? Poteva installare tutte le applicazioni che usa già là”; la risposta è stata: “io non ci capisco niente, e poi costava troppo: il commesso mi ha detto di prendere questo, che spendo poco e ci faccio tutto”. Potrei raccontartene molte altre, sia riguardo iOS che riguardo Android ma, onestamente, mi hai fatto perdere la voglia…

      Ad ogni modo, ripeto, non c’è problema: se vuoi aver ragione te la lascio… alla prossima (e stavolta per davvero)…

  6. @Matteo: “…dal punto di vista delle mere vendite Samsung vince alla grande”. Mi pare, detto con rispetto, una grande banalità. Apple vende con tre modelli, Samsung con almeno una decina, dai modelli “high end” agli Android da 99 €.

  7. “Unix was not designed to stop its users from doing stupid things, as that would also stop them from doing clever things.” – Doug Gwyn
    Cambia il soggetto e la frase regge comunque.

  8. Pingback: Smartphone e tablet Android - Malware e sicurezza | Nonsolomac

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.