Apple, una trimestrale sopra le righe (e altro ancora…)

Con enorme ritardo, ripropongo anche qui la mia analisi sulla ultima trimestrale, una trimestrale più buona di quanto sperato, non solo nei numeri del fatturato, ma suprattutto riguardo le unità vendute in ogni settore, con Mac e iPad che crescono con numeri a due cifre, e iPhone che tiene (cresce del 2%) nonostante le previsioni pessimistiche e l’attesa di iPhone 8 e iPhone X, telefoni che di fatto non rientrano nel conteggio attuale, se non in minima parte l’iPhone 8. Questo lascia ben sperare anche per il trimestre in corso, sia per l’arrivo di iPhone X, sia perché iPhone 8 non vende così male come qualcuno ha voluto far credere… Non dimentichiamo infine che anche la voce “altro” (che include Watch, Airpods, ecc…) già in crescita del 36%, vedrà l’arrivo di HomePod e benefichierà della Apple TV 4K… Il tutto in attesa dei nuovi Mac desktop previsti per il prosismo anno, mentre pare che già adesso i MacBook Pro vendano molto bene… ma adesso vi lascio alla mia analisi (anche ormai un po’ datata): Continua a leggere →

macOS High Sierra 10.13

Dopo tanti articoli su iPhone e iOS, torniamo a parlare un pochettino di Mac, e lo facciamo in occasione dell’aggiornamento a High Sierra. Poche novità sull’interfaccia, pochi (ma interessanti) aggiornamenti nelle App, grandi e importanti modifiche nelle fondamenta, e qualche problemino di gioventù… nel complesso un buon aggiornamento, soprattutto dopo l’aggiornamento di sicurezza che corregge alcuni dei bug iniziali… un aggiornamento da eseguire con le solite dovute cautele se usate il Mac per lavoro, per verificare che non ci siano problemi di compatibilità. Continua a leggere →

iPhone X e nuovo iOS: qualche commento più a freddo

A valle di tutto quello che si è detto su iPhone X e sul nuovo iPhone 11, volevo aggiungere qualche considerazione che fin qui non è emersa (almeno su queste pagine)

-sono felice che Apple non abbia seguito (come qualcuno aveva invece pronosticato) la via degli schermi curvi (stile Samsung Edge, per intenderci): trovo che sia veramente contro ogni dettame ergonomico Continua a leggere →

iOS 11 e watchOS 4 alla prova dei fatti

Dopo gli articoli dei giorni scorsi incentrati sulle ultima novità di Apple, e in particolare su iPhone X, chiudiamo il giro con una recensione delle ultime versioni di iOS e watchOS. Ammetto che l’aggiornamento di watchOS per quanto gradito in molti dettagli, continuo a trovarlo carente sotto il punto di vista dei quadranti, e continuo a non spiegarmi il perché… se è una questione di carenze di idee, possono anche aprire le porte ad un nuovo ramo dello Store… se è una questione di lasciare alcuni quadranti come esclusiva Nike+ o Hermés, possono anche trovare altre idee… insomma, siamo arrivati alla 4 release di watchOS, ma ancora non ho visto nulla di esaltante sotto questo punto di vista, anche se in linea generale non mi posso lamentare. Guardando all’essenzialità, watchOS va comunque più che bene, e anche l’aggiornamento a iOS11 è uno dei più riusciti, nonostante alcuni dettagli che fanno un po’ storcere il naso che che possono facilmente essere corretti (o migliorati) in corso d’opera. Ricordo a tutti Continua a leggere →

quale iPhone scegliere? [aggiornato]

Nell’attesa di iPhone X, pare che le vendite dell’iPhone 8 siano un po’ moscie (con relativo rallentamento in borsa del titolo AAPL, che è calato in modo pesante negli ultimi giorni) anche se stranamente crescono quelle dell’iPhone 8 plus. Al di là del fatto che sicuramente c’è diversa gente in attesa del nuovo modello onestamente mi sarei aspettato il contrario per quanto riguarda la suddivisione di iPhone8  e relativo iPhone 8 plus. Il plus ha un prezzo che si avvicina all’X, ma è più ingombrante a fronte di un display di dimensione minore… perché gli amanti degli schermi generosi si sono buttati sul plus anziché sull’X? Continua a leggere →